Wednesday
26/Jul/2017
15:39
Main
Publisher
FANTASCIENZA E NON SOLO Welcome Guest | RSS Registration
Login
Site menu

Logo

web polls
Rate my site
Total of answers: 28

IP Address

login

Main » Articles » My articles

Recensione romanzo Genius 01 di Cinzia Di Mauro
  • Genius 01
  • Cinzia Di Mauro




  • Brossura 294 Pagine
  • Edizione: 1
  • ISBN-10: 8895994507
  • ISBN-13: 9788895994505
  • Editore: Ledizioni



Quarta di copertina:

Anno 2092. Nel Vecchio Mondo inquinato dal silicio e dall'umidità dell'energia a idrogeno, si dipana un thriller poliziesco dal ritmo serrato. I suoi protagonisti sono condotti, in un'atmosfera soffocante, attraverso quartieri della Repubblica Federale Europea corrotti, disgregati, ricostruiti sinteticamente: il centro ginevrino blindato sotto una cupola climatizzata, Milano tra la Certosa e il Duomo sorretta da esoscheletri, S. Lorenzo oppresso e sgretolato da un calore liquescente, Belleville di Parigi trasformato in una casba autarchica.

Abraham Cohen, commissario della dipartimentale ginevrina, ebreo sradicato, violento, soggetto a stati allucinatori da droga, con un passato di sregolatezza e delinquenza, è costretto a scavare al fondo della verità dell'omicidio della moglie. Sarah Cohen è stata, dunque, vittima di un attentato di matrice islamica o bersaglio premeditato di un'attività d'intelligence?

Insieme agli amici e colleghi della polizia federale, Moses Levi, tenente carismatico e ferreo nel rispetto delle regole, e Jorge Maria Ibañez Unamuno, sottotenente di estrazione popolare anch'egli fuori dalle righe, Cohen travalica i limiti della legalità nel perseguimento di una vendetta impossibile. Tassello dopo tassello, la JEA Corporate, colosso economico mondiale, per la quale la donna lavorava come genetista di punta, si scopre essere un elemento-chiave delle indagini. Il paradiso equatoriale, in cui essa ha sede, cela l'ultimo orrore: Genius. Centinaia di morti per nasconderlo al resto del mondo basteranno alla sete di sangue della JEA?

 

Trama-spoiler:

Alla fine del XXI secolo Abrahm Cohen, gigantesco e irascibile commissario di polizia, ritrova dopo lunga separazione la bella e giovane moglie Sarah, scienziata di fama mondiale. Purtroppo la donna deciderà di partecipare a una manifestazione di protesta pacifista fissata proprio per il mattino successivo al loro incontro e lì troverà la morte in un’esplosione, insieme ad altre centinaia di persone. Reso folle dal dolore Cohen indagherà in maniera tutt’altro che ortodossa sulle ragioni di quell’attentato, aiutato dagli scaltri colleghi Moses e Unamuno. Inizialmente responsabile del massacro sembra essere Al Quaeda, tuttavia l’indagine dei tre, condotta tra Roma, Milano, Ginevra e le bainlieue parigine, conduce verso la JEA, la più grande multinazionale del mondo, presso un’articolazione della quale lavorava Sarah. Il sospetto che Sarah avesse scoperto troppo si fa strada nella mente sempre più dissestata di Cohen, fino a quando l’incontro con un ex collega dell’amata moglie non chiarirà parte dei dubbi: la JEA ha pagato Al Quaeda per preparare l’attentato, questo ormai è chiaro, resta solo da scoprire cosa nasconda quella sinistra multinazionale, capace di corrompere gran parte dei superiori di Cohen e di conglobare in sé potenti d’ogni dove. L’irruzione finale dei tre poliziotti in un misterioso laboratorio della JEA li metterà di fronte a un terrificante esperimento genetico andato a pessimo fine. Moses morrà nello scontro a fuoco, Cohen deciderà di formare una sua personale task force finalizzata alla distruzione della JEA. Il finale è rinviato al seguito del romanzo, Genius 02.

 

Stile:

Abbastanza sciolto, la prosa è svelta e non annoia. Qualche scena è descritta in modo talmente accelerato da generare confusione ma nel complesso la lettura è relativamente   agevole.

 

Intreccio:

Malgrado l’ambientazione nell’anno 2092 il romanzo è più un poliziesco che una soft-SF opera. Pertanto non mancheranno inseguimenti, appostamenti, agguati e depistaggi, se pur con estrema generosità di orpelli tecnologici (robot-instetti letali, tav superveloci, armi da fuoco avveniristiche e quant’altro). I personaggi principali sono caratterizzati in maniera estremamente semplice e classica, Cohen e Unamuno provengono direttamente dalla strada e sono due tipici poliziotti che, malgrado l’etnia diversa (dominicano il secondo, ebreo il primo) hanno fatto un po’ di carriera solo a caro prezzo. Moses Levi al contrario è gelido e inquadrato, sembra nato con la divisa. Tutti e tre i protagonisti sono in ogni caso dotati di caratteri pessimi, specialmente Cohen spesso si abbandona all’ira e alla vendetta. Tutti gli altri personaggi presenti nel romanzo (colonnelli, terroristi, scienziati pazzi e quant’altro) non hanno spessore, spesso i dialoghi operativi si fondono in una voce sola. L’ambientazione paesaggistica è molto valida, le città del futuro sono inquietanti e ricolme di disuguaglianze sociali, il futuro prossimo descritto da Cinzia Di Mauro sgomenta il lettore.

 

Giudizio:

Genius 01 è un buon poliziesco dove la componente psicologica cede il passo all’azione arrembante del trio dei protagonisti. Non mancano momenti introspettivi, tuttavia la maggior parte del narrato segue a ruota le operazioni, gli scontri e le disavventure dei tre, accompagnandoli anche nei loro errori e miserie personali. La parziale stereotipazione dei ‘buoni’ non basta a svalutare un progetto letterario a mio giudizio soddisfacente. A breve recensirò anche Genius 02, nel quale (credo) sarà finalmente possibile chiarire i misteri lasciati irrisolti da questo primo volume.

 

VOTO 7

 

 

 




Category: My articles | Added by: edorzar (01/Aug/2011)
Views: 662 | Comments: 1 | Tags: lite edition | Rating: 3.5/2
Total comments: 1
1  
Grazie molte per l'esaustiva recensione. Posso solo aggiungere che i primi capitoli della saga sono liberamente scaricabili sul sito ufficiale www.litenet.it e che il terzo e ultimo romanzo uscirà tra breve. Quindi, venitemi a trovare e lasciatemi il vostro parere :)

Only registered users can add comments.
[ Registration | Login ]
Search

Site friends

Section categories
My articles [56]


Copyright MyCorp © 2017