Friday
22/Sep/2017
14:34
Main
Publisher
FANTASCIENZA E NON SOLO Welcome Guest | RSS Registration
Login
Site menu

Logo

web polls
Rate my site
Total of answers: 28

IP Address

login

Main » Articles » My articles

Ambrosia di Deborah Fasola

Ambrosia - Libro Aperto Edizioni



Titolo Romanzo: Ambrosia

Autore: Deborah Fasola

Editore: Libro Aperto

ISBN Libro: 9788897818274

ISBN eBook: 9788897818304

Pag. 235

 

 

Quarta: «Ma quando non puoi avere ciò che ami, quando non c'è assolutamente nulla che tu possa fare se sai che non potrai mai stringerla per poi trattenerla davvero, allora non ti resta che lottare per salvarla, lottare per continuare ad amarla per sempre.» Ambrosia è un'allieva di Jeet Kune Do, antica arte marziale e filosofia di vita e insieme ai suoi compagni, I Nove, persevera sulla via dell'insegnamento e della disciplina. Ma quando il loro Maestro gli confida di aver perso la moglie per via di un essere sovrannaturale, per i ragazzi dell'Accademia tutto cambia. Quali nuovi pericoli si celano dietro questa rivelazione? Quanto c'è di vero nell'antica profezia divina e nell'eterno ritorno dell'identico? È follia visionaria o realtà? Sarà Ambrosia a doverlo scoprire, con il rischio di perdere la vita e anche il cuore.

Trama: Ambrosia è una giovane e piacente agonista di arti marziali che vive in totale simbiosi con il suo maestro e i suoi otto compagni di corso. Fuori dalla palestra si sa solo che lei lavora da qualche parte e conduce un’esistenza molto solitaria, non ha altri amici né un ragazzo e non intende fidanzarsi. A volte si concede a uno dei suoi compagni di corso, ma senza sviluppare un legame serio. Quando però il suo maestro, segnato per la morte inspiegabile della moglie, costringerà i nove allievi a un’insolita caccia all'assassino lontano dal tatami, Ambrosia e compagni si ritroveranno a faccia faccia con una realtà priva di logica: l’assassino o gli assassini non sono umani, sono belli, giganteschi e a volte...  volano su immense ali piumate.

Ambrosia identificherà subito il carnefice alato, l’arcangelo Azazel. E con lui l’intera biblica razza degli Elohim, discesa sulla terra con chiare intenzioni distruttive. Questi angeli crudeli e spietati uccideranno un compagno di corso di Ambrosia e sembrano orientati a fare fuori proprio lei per seconda ma... una cotta di Azazel per la bionda guerriera scombinerà completamente i piani dei divini invasori.

 

Intreccio: l’ambientazione fantasy è estremamente originale, questi angeli non hanno molto di cattolico ma al contrario sembrano mutuati da testi prebiblici  sumero caldei. Ambrosia non è una sentimentale e si vede, i suoi compagni appaiono anch’essi ragazzi esaltati, se in gruppo, e del tutto a disagio fuori dalla comitiva.

Via via che l’invasione delle schiere celesti procede l’azione acquisice rapidità, senza mai sconfinare nel romanzo di avventure. Il romanzo è raccontato in prima persona da Ambrosia e alla fine dall’arcangelo Azazel ed è pertanto intriso di sfoghi, monologhi interiori e riflessioni dei protagonisti. Le numerose parti introspettive sono state modulate alla perfezione e non annoiano mai il lettore. Nell'ultima parte il romanzo da fantastico diviene addirittura epico, con ritmi solenni e un linguaggio più sostenuto. Nel complesso l’intreccio è tutt'altro che semplice e sua unica pecca, a mio vedere, è nelle pagine relative all'innamoramento tra Azazel e Ambrosia, preparato a lungo e poi esploso irresistibile, ma curato meno del necessario.

 

Stile: Non eccessivamente sciolto, il romanzo accelera solo nella fasi di lotta, per il resto procede compassato verso il tesissimo epilogo. Il linguaggio scelto è appropriato a questa narrativa di nicchia e l’autrice sfoggia un lessico ricercato, supportato da una sintassi che spacca il capello. Ambrosia è sotto molti aspetti una valida lettura formativa, lontana anni luce dai fantasy-spazzatura molto diffusi tra certi autori di genere.

 

Giudizio: Ambrosia è un romanzo valido, un po’ carente di caratterizzazione antropologica ma complessivamente ben scritto e, malgrado il ritmo narrativo non rapidissimo, di ottima leggibilità.

Pochi i refusi segnalati, l’impaginazione e la qualità tipografica sono ottime. La copertina, un chiaro tributo alla saga di Ken Il Guerriero, non inganni: la prosa di Deborah Fasola sarà sicuramente apprezzata anche dai giovani, tuttavia questo è un romanzo rigoroso e ispirato rivolto a tutte le fasce di lettori, soprattutto quelli più colti.


Edorzar

Category: My articles | Added by: edorzar (01/Mar/2013)
Views: 326 | Rating: 3.5/6
Total comments: 0
Only registered users can add comments.
[ Registration | Login ]
Search

Site friends

Section categories
My articles [56]


Copyright MyCorp © 2017