Friday
22/Sep/2017
14:36
Main
Blog
FANTASCIENZA E NON SOLO Welcome Guest | RSS Registration
Login
Site menu

Logo

web polls
Rate my site
Total of answers: 28

IP Address

login

archivio

Main » 2013 » February » 14 » Bla bla bla...
23:24
Bla bla bla...

Cari Cosmoprimati,

Dopo l’ultimo post sul blog risalente allo scorso autunno, l’unico a ricevere zero commenti ufficiali e una dozzina di mp inferociti,  il Cosmobabbuino si è limitato  a svolgere la sua lenta, instancabile opera di recensore, lettore e editor non professionista.

Ho detto non professionista e ribadisco non professionistapoiché non è dagli editing che traggo di che vivere. Può essere che non abbia il blasone, le capacità o semplicemente la stoffa per vivere di editoria. Forse sono privo di attitudine imprenditoriale... onestamente non mi sono mai posto il problema, dato che per vivere continuerò a fare (fino a quando non mi sbatteranno fuori) il legale d’impresa e il sindacalista di sinistra. Stop.

Se poi altre persone, estranee alla mia quotidianità, amano spendere il loro tempo accusandomi di "Scarsa professionalità” o di "Dilettantismo” quando non addirittura di "Nepotismo” (?) e "Pubblicazione di scambio” (uah uah uah!), beh, il problema è loro e il conto dello psicologo anche.

Embè, con la crisi che impera la spesa libraria pro capite è stata drasticamente tagliata. Se ancora al Salone del Libro di Torino non erano evidenti i segnali di cedimento, alla fiera di Più Libri Più Liberi dello scorso dicembre ho toccato il problema con mano: meno editori del previsto, quasi tutti piccoli e pochissimi medi, facce da cani bastonati di editori e impiegati, sguardi a terra degli incauti clienti, birra calda al bar... un bello strazio!

La crisi non ha risparmiato nessuno, ho visto amici (e meno amici) scrittori impazzire per essere nella top  ten di Amazon con il loro ebook autoprodotto, venduto a 0,89 euri o giù di lì. Alla fine incasseranno l’equivalente di un paio di pacchetti di sigarette ma oggi come oggi nemmeno dieci euro si buttano via.

Altri autori hanno scelto strade impegnative, alcuni mettendo su (o rilevando) case editrici digitali dedicate solo a se stessi e chiuse ad autori estranei alla ‘redazione’. Altri invece, quelli che amo maggiormente, dopo aver letto un paio di articoli della brava ma non esattamente affabile Michela Murgia (non ne ho mai letto un rigo, quindi il brava glielo riconosco d’ufficio) hanno pensato bene di aprirsi un blog pontificale, sputacchiando veleno e interiora guaste su tutto ciò che è POD o self publishing.

Evidentemente queste/i blogger hanno molto tempo libero, non spiego altrimenti un simile accanimento contro i propri colleghi. Mi spiego: Michela Murgia, dolce o acida che sia, è già una scrittrice con la S maiuscola e ha alle spalle varie pubblicazioni di pregio. Se lei proponesse un proprio ipotetico romanzo giovanile di fantascienza scritto quando ancora era scolara, sono sicuro che la Delos, La Fanucci o la Urania Mondadori etc. ci penserebbero 342 volte prima di rifiutarlo.

Perché lei è già arrivata.

Ma tu blogger sconosciuto forse presente su sei o sette antologie note solo a te e agli altri coautori, di quelle che trovi a  due euro al mercato domenicale di San Francesco d’Acilia, tu chi sei per permetterti di dire che l’autore autopubblicato NON è UNO SCRITTORE?




Te lo dico io chi sei: sei un signor nessuno come tutti gli altri, che spara sulla folle di altri nessuni sperando di acquisire visibilità improvvisandosi serial killer.

Bene, continua così e buon pro ti faccia ma ti avverto: del tuo romanzo "maturo” tanto la Delos che l’Urania o la Fanucci SE NE FREGHERANNO! Scommettiamo?

E ora che mi sono tolto questo calcolo dalla cistifellea posso procedere ai soliti aggiornamenti.

1)    SCRITTURE ALIENE ha chiuso i battenti. Marco Pykmil Milani ha optato per una soluzione drastica e non posso dargli torto. Le vendite erano in calo, gli autori migliori venivano sistematicamente attratti da pubblicazioni di maggior pregio e spesso mi sono ritrovato a fronteggiare dispetti e ripicche di autori insofferenti ai miei editing NON PROFESSIONALI. A un certo punto ho preferito dare manforte al patron di EDS e chiudere la collana, che il 28 febbraio prossimo venturo sparirà da tutti i mercati digitali. Confido però di ripubblicare su cartaceo i racconti migliori, quasi tutti appartenenti agli autori che non hanno lasciato la nave che affonda, gli stessi che mi hanno seguito nella nuova avventura di

2)    FUTURE ALCHIMIE. Si tratta di una testata antologica digitale edita da Libro Aperto Edizioni, curata da me e supervisionata dalla bravissima Deborah Fasola, a sua volta autrice dell’eccellente dark fantasy Ambrosia, del quale presto pubblicherò la recensione. Rispetto a Scritture Aliene la nuova collana ha un  taglio molto più rigoroso, gli autori rimasti sono indubbiamente i più  dotati del vecchio gruppo e i nuovi arrivati sembrano tutti animati solo e soltanto dalla voglia di scrivere e crescere. L’albo n.1 si è rivelato un piccolo capolavoro, i racconti di Giovanni Agnoloni, Falvio Firmo, Marco Montozzi, della veterana Elvira Scarpello e del redivivo Claudio Spagnoletti si sono fusi in cento pagine di SF d’eccellenza, pagine che non sfigurerebbero su un Millemondi di Urania. Su Urania noi non arriveremo mai, salvo miracoli, però intanto, dopo vendite quantomeno decorose, è già in rampa di lancio un albo n. 2 che, rispetto al numero di esordio, ha i numeri per non sfigurare.


3)    Alla faccia dei miei tanti detrattori, gli stessi che prima mi bloccano sui social network e poi incaricano amici comuni di tenermi sott'occhio, quei cari perdigiorno che non fanno altro che ricoprire di materiale organico il mio modesto lavoro da editor DILETTANTE (ma quanto fa male ‘sta parola), orbene alla strafacciaccia di questi tomi annuncio che il mio romanzo LA MASCHERA DI PAZUZU di genere Weird (ma stranamente segnalato come fantasy) è già in prevendita, scontato, presso lo store delle edizioni GDS. Lo potete prenotare QUI.


4)    Il mio romanzo di hard SF "Ainor l’Apolide”, liberamente ispirato ad Arcipelago Gulag, sarà pubblicato nel prossimo autunno dall’editore Loquendo di Pavia. Vi aggiornerò non appena  sarà disponibile.

5)    Il mio romanzo breve "Strega Sanguigna” ha vinto il concorso Horror Trilogy delle Edizioni Rei ed è in procinto di essere pubblicato nella prima decade di marzo.

Concorso Horror Trilogy

6)    Il mio racconto "L’etera di Zotique” è stato selezionato fra i nove partecipanti all’antologia Aktoris delle edizioni GDS.

Insomma, dopo un 2012 dedicato alla semina questo 2013 si sta rivelando fruttifero. Visto e considerato che non ho sganciato un centesimo posso considerarmi moderatamente soddisfatto. In effetti:

Ho scoperto e lanciato vari autori di tutto rispetto;

·   Ho imparato tanto leggendo i primi della classe e editarli è stato molto formativo e motivo di orgoglio;

·   Ho dato spazio a tanti amici, più e meno bravi, senza dare ascolto alle sirene imprenditoriali di qualche cercatore d’oro fuori stagione.

·    Pur sbagliando, litigando e intristendomi, sono riuscito a non snaturarmi.

Oggi come oggi ho notato in troppi scrittori la voglia di emergere e vendere a ogni costo. Amici che ti invitano alla loro presentazione si aspettano che porti con te altri acquirenti, altrimenti autografano distrattamente la tua copia e spariscono. Al momento di ricambiare la cortesia pensano bene di non farsi vivi, se non di passare parola contro la tua presentazione.

Sedicenti "Editor professionali” promettono possibili pubblicazioni con una o più major, chiedendo in cambio la resa del numero di bonifico di acquisto di X copie del loro libro. Lo fanno anche sotto la luce del sole... speriamo che abbocchino pochi gonzi.

Molte scrittrici carine cominciano a infarcire i propri post e articoli di simpatici contenuti piccanti, magari anche qualche fotina sexy non guasta, come un improvviso intimo umidore declamato ai quattro venti... e vabbè.

Certi autori sconosciuti arrivano a inventarsi passati inesistenti, pubblicazioni in lingua inglese sotto improbabili pseudonimi e perfino adattamenti televisivi di proprie opere mirabolanti, tutto ciò per racchiudere attorno a sè una cerchia di polli e galline da spennare... questi guru improvvisati richiedono piccole cifre, in cambio promettono la creazione di una nuova scuola letteraria, magari distribuiscono un paio di opuscoli del cavolo e... puff! Beato chi li vede più. Ne ho pescato più di uno a passeggiare nel web, state attenti, NON SGANCIATE UN CENTESIMO e per loro dispensate solo pietà. Altro sentimento è superfluo.


E tornando ai POD e alle case editrici auto-referenti: ognuno è libero, padrone e signore di pubblicare come gli pare. Le maldicenze, le provocazioni, le invidie, i rancori e il fancazzismo sono sempre dietro l’angolo, perfino se vinceste il premio Urania o Kipple arriverà l’idiota di turno ad accusarvi di essere amico di Lippi, Sosio, Kremo o chi per loro.

Andate avanti per la vostra strada, se credete che sia quella giusta. Solo però, non esagerate... i social network sono pieni di scrittori-blogger come voi e spesso questi ultimi coincidono con i  vostri stessi lettori-acquirenti.

Abbiate un po’ di rispetto per l’intelligenza comune.

A presto.

Edorzar.

Views: 674 | Added by: edorzar | Rating: 5.0/3
Total comments: 5
5  
Complimenti per i tanti traguardi ottenuti, caro Vito! Hai ragione, se uno ha una passione (per noi la scrittura) deve coltivarla fino in fondo e cercare di migliorarsi sempre di più, fregandosene delle critiche non costruttive e degli editori che vogliono lucrare sulla pelle di una giusta fame di fama (ogni scrittore desidera essere letto, almeno credo!) ma l'importante è che quando si scrive si è totalmente se stessi! happy

4  
Chi sarebbero i dannati in questione che sbraitano contro il self publishing? Mi piacerebbe leggere qualcosa di loro.....

3  
smile
Grande Vituzzo...

2  
In bocca al lupo per le numerose pubblicazioni :P Concentrati su quelle e su Future Alchimie, che da sole sono motivo di soddisfazione wink

1  
Complimenti, Vito! Non solo per le pubblicazioni, ma anche per il post, diretto e limpido come sempre. smile
7

Only registered users can add comments.
[ Registration | Login ]
Search

Calendar
«  February 2013  »
SuMoTuWeThFrSa
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728

Site friends


Copyright MyCorp © 2017